Menu
Ricerca
La detrazione del 65% per gli infissi è stata prorogata fino al 31 Dicembre 2017.
 
Per quale tipo di intervento e’ possibile richiedere la detrazione?
La detrazione può essere effettuata nel caso vengano sostituiti i vecchi infissi (non più idonei alle normative vigenti) con degli infissi nuovi certificati. Nel caso in cui la sostituzione degli infissi venga effettuata contestualmente all’installazione anche di grate e/o persiane e/o avvolgibili, si può portare in detrazione il 65% dell’ammontare della fattura (iva compresa).
 
Qual è l’iter da seguire per il recupero fiscale del 65% sugli infissi?
La normativa prevede l’obbligo del pagamento con bonifico bancario;  sarà nostra cura consigliarvi piccoli accorgimenti necessari per la compilazione al meglio del bonifico.
La ditta fornitrice ha il dovere di rilasciare il certificato energetico degli infissi nuovi e il certificato di asseverazione, in cui viene calcolato il coefficiente termico dei vecchi infissi, dimostrando, così, l’avvenuta sostituzione.
E’ indispensabile inviare tutta la documentazione sul sito dell’Enea entro 90 gg. dalla data di fine lavori.
 
Non sono l’intestatario di casa dove abito e vorrei sostituire gli infissi, posso godere degli incentivi?
Si, non e’ necessario essere il proprietario.